Punti di interesse

Maria S.S. Immacolata

La chiesa parrocchiale, intitolata a Maria S.S. Immacolata, rifatta dopo il 1783, conserva una tela del Seicento, raffigurante la Madonna del Rosario attribuita ad Ippolito Borghese, arredi sacri ed ostensori in argento del settecento.

Piazza Immacolata, invece, rappresenta per Montepaone Centro il principale luogo d’incontro; a renderla particolarmente suggestiva e significativa c’è “L’Olmo”, un albero che per i montepaonesi ha un enorme valenza storico-sociale: esso rappresenta L’Albero della Libertà, l’emblema del passaggio dalla tirannia alla presa di coscienza collettiva dei diritti civili; dalla sottomissione all’affermazione della volontà popolare e della libertà di pensiero.

Albero della Libertà

Fu piantato nel 1799 non solo in Piazza Immacolata ma anche in altree vie, a testimonianza dell’adesione della municipalità montepaonese alla Repubblica Partenopea. Per negligenza ed incuria degli altri esemplari oggi non c’è traccia.

Come non vi è segno delle fontane in ghisa che rappresentavano, un tempo il punto d’incontro per le donne che vi andavano a riempire d’acqua le “brocche”.

Il Pavone e l’Olmo, a giusta ragione, sono gli emblemi del paese.

Il 9 luglio 2008, a causa di una forte tempesta di vento, un grande ramo dell’Albero della Libertà di Montepaone si è spezzato; Questo ha causato un immenso danno all’Olmo che sta ormai perdendo tutta la sua vitalità. Il 14 dicembre 2008, un’altra forte tempesta di vento ha quasi completamente distrutto la pianta.

Chiesa Montepaone Lido

A circa 7 km, verso il litorale ionico, si incontra la moderna e ridente Montepaone Lido.

Fino a circa 30 anni fa era una piccolissima frazione composta da una Stazione Ferroviaria, un Bar, un Negozietto di generi alimentari, pochissime case ed una Chiesetta, fatta costruire nel 1928 da Giovanni Catuogno, giunto da Napoli per amministrare il latifondo.

Oggi, fornita di Ufficio Postale, Banca (BCC di Montepaone) e Delegazione Municipale è diventata un centro turistico dotato di valide attrezzature alberghiere e ricettive che, nel periodo estivo, attira un gran numero di turisti italiani e stranieri.

325 visite

torna all'inizio del contenuto

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi